I-Lips, russian, californiane o classiche? Quali sono le labbra più desiderate dai giovani?

labbra

I-Lips, russian, californiane o classiche? Scopriamo le tendenze delle labbra naturali in medicina estetica con il Dr. Lips.

Il post pandemia è stato dominato, in medicina estetica, dalle richieste di filler sulle labbra: via la mascherina, benvenuto new look della bocca. Complice l’influenza dei social network e di modelle, attrici e cantanti con milioni di follower, la forma più richiesta recentemente è stata quella a cuore, con il labbro superiore dal volume piuttosto aumentato e increspato in due gobbe perfette, che ricordano quelle delle matrioske, da qui il nome evocativo di “russian lips”.

Le labbra carnose hanno dominato l’estetica degli ultimi anni: prima ancora delle labbra che richiamano quelle delle iconiche bambole russe infatti, a farla da padrone erano state le “California lips” o le “Angelina lips”, ovvero le labbra prese in prestito dalle clienti degli studi di medicina estetica alle loro icone hollywoodiane. Le pazienti, foto di influencer residenti nel golden state alla mano, chiedevano le labbra proprio della stessa forma, carnose, turgide e in aggetto, a discapito spesso anche della naturale “forma a v” del labbro superiore che, nel caso di un riempimento sostanzioso, per forza di cosa si perde.

All’alba del 2023 si sta invece delineando la tendenza opposta, che vede il ricorso alla medicina estetica non come qualcosa di trasformativo, ma di conservativo. Sì al filler sulle labbra, ma senza modificare il proprio aspetto per assomigliare alla star di turno: si tratta piuttosto di ricorrere a trattamenti personalizzati volti a valorizzare l’armonia naturale del viso e ad esaltarne le peculiarità. Le labbra carnose non risultano armoniche con tutti i tipi di volto: se si hanno le labbra molto sottili di natura l’effetto risulterà forzato, così come se si hanno i lineamenti già particolarmente marcati. Le labbra sono un elemento centrale del volto, è fondamentale che la loro
forma ci piaccia, ma che sia anche armonica e proporzionata.

"Certamente i canoni estetici rappresentano una variabile destinata a cambiare col tempo e con le tendenze del momento. Non fanno eccezione le labbra su cui, negli ultimi anni, c’è un’attenzione davvero importante, sia da parte delle pazienti - che ricercano un ideale di bellezza autentica per migliorare il proprio aspetto e la propria autostima - sia da parte dei medici che cercano di apportare innovazione attraverso tecniche iniettive avanzate. Sotto questo punto di vista, una delle sfide più avvincenti in Medicina Estetica è la necessità di ottenere risultati naturali, armonici ma anche costanti e personalizzati", interviene sull’argomento Dr. Lips.

"I medici di Dr. Lips già da qualche anno hanno raccolto questa sfida proponendosi l’ambizioso obiettivo di ottenere risultati sempre più autentici e personalizzati al singolo paziente. Una sorta di Filler labbra tailor-made. Pertanto, è stato messo a punto un vero e proprio protocollo di trattamento che permette agli specialisti di trattare pazienti con forme e volumi differenti ma garantendo a tutti risultati costanti. I tre pilastri su cui si basa il protocollo iLIPS® di Dr. Lips® sono: esaltazione delle forme (Arco di Cupido, angoli, vermiglio), aumento del volume personalizzato sulla base delle fisionomia del paziente ma anche delle sue richieste e, infine, eversione, cioè la risalita delle labbra verso l’alto, evitando effetti innaturali. Dr. Lips lavora anche per formare medici ed odontoiatri che facciano della bellezza autentica e del senso del bello la loro priorità, con la speranza di dire addio alle vecchie tecniche, molto spesso responsabili di risultati poco soddisfacenti e troppo spesso basate sulla manualità del singolo medico.".

 

Powered by CaleidoStories

 

INSTAGRAM

Sei un medico estetico?

SCOPRI MERZ CARE! OGNI GIORNO SIAMO AL TUO FIANCO CON SERVIZI ESCLUSIVI PER LA TUA PROFESSIONE: CONTATTA I NOSTRI ESPERTI.

Lunedì - Venerdì dalle 8.30 alle 21.00

BENVENUTO NEL SITO MERZ AESTHETICS ITALIA

SEI UN OPERATORE SANITARIO?

SI, SONO UN OPERATORE SANITARIO

NO